CONI

Federazione Ginnastica d'Italia - News

  • Minsk - Alex ai piedi del podio delle Averina. Baldassarri nona. Farfalle in rodaggio...

    Che gara, ragazzi! Un rientro dopo la pausa estiva di quelli col botto, con un mese ancora di tempo per poter, ulteriormente, migliorare e mettere a punto le ultime rifiniture. Alla World Challenge Cup di Minsk un eccellente quarto posto nel Concorso Generale Individuale porta la firma di Alexandra Agiurgiuculese (Aeronautica Militare/Udinese) che centra anche tutte e quattro le finali di specialità. La ginnasta allenata da Spela Dragas e Magda Pigano, con il totale di p. 84,750 si piazza ai piedi del podio a meno di due punti dall'israeliana Linoy Ashram (p. 86,650), medaglia di bronzo nella gara vinta dalla Campionessa del Mondo Dina Averina (p. 93,450), davanti alla sorella Arina (p. 91,950).Tanta soddisfazione per la neo Campionessa d'Italia che conferma, così, le sue ottime potenzialità. "Sono molto soddisfatta della mia gara - ha dichiarato Alexandra al termine della competizione - ho fatto bene tutti e quattro gli attrezzi. Domani si riparte da zero, con le finali e spero di farle ancora meglio. Anzi darò il massimo. Queste gare che sto facendo prima del Mondiale devono servirmi soprattutto dal punto di vista psicologico per affrontare al meglio la sfida di Baku". Prestazione convincente anche per Milena Baldassarri (Aeronautica Militare/Faber Ginnastica Fabriano) che si piazza in nona posizione - conquistando le finali con cerchio e nastro - con il totale di p. 81,100. Un risultato che poteva certamente essere diverso se l'atleta allenata da Julieta Cantaluppi e Kristina Ghiurova non fosse incappata in due perdite d'attrezzo, come lei stesso ha ammesso, subito dopo la competizione. "Sono comunque contenta di questa gara - ha spiegato l’aviere di Ravenna al termine della gara - perché rispetto alle World Cup precedenti è andata molto meglio e si è visto il lavoro svolto in queste settimane estive. Pian piano ci stiamo avvicinando verso il nostro obiettivo che sono i Campionati del Mondo. Ecco, ho fatto questi due errori, la perdita alla palle e alle clavette, ma non ho poi perso la concentrazione. Incrocio le dita per la finale di domani". Quinte le Farfalle Azzurre (Alessia Maurelli, Martina Centofanti, Agnese Duranti, Anna Basta, Martina Santandrea e Letizia Cicconcelli, tutte tesserate per l'Aeronautica Militare) che con il totale di p. 56,050 (5 palle: 28,250; 3 cerchi/4 clavette: 27,800) centrano entrambe le finali di specialità. Le ginnaste allenate da Emanuela Maccarani hanno ulteriormente implementato il livello delle difficoltà per rendere il programma di entrambi gli esercizi ancor più competitivo, come ha ammesso la stessa DTN alla vigilia della partenza per la Bielorussia. La gara a squadre è stata vinta dalla Russia con il totale di 59,050, seguita dalla Bulgaria (p. 57,650) e dalle padrone di casa della Bielorussia (p. 57,450). Domani diretta streaming di tutte le finali di specialità, in chiaro sul canale YouTube di Federginnastica a partire dalle ore 12 (ora italiana).

  • Minsk - Quattro finali conquistate nella prima giornata di gare alla World Challenge Cup

    La prima tappa di World Challenge Cup sa già di mondiale, con la battaglia a colpi di piccoli attrezzi che si fa agguerrita ad un mese esatto dall'inizio della rassegna iridata di Baku.Ebbene, ottime notizie dalla rappresentativa azzurra, che sul fronte individuale, con Alexandra Agiurgiuculesse (Aeronautica Militare) occupa, dopo due rotazioni (cerchio e palla), la quinta posizione provvisoria della classifica generale. La neo campionessa italiana - allenata da Spela Dragas e Magda Pigano all’ASU di Udine – conquista entrambe le finali di specialità, in programma domenica, e trasmesse in diretta streaming, sul canale YouTube della Federginnastica. Finale al cerchio anche per l'altro aviere di Vigna di Valle, Milena Baldassarri impegnata sin dal mattino, nel gruppo C. L'atleta allenata da Julieta Cantaluppi alla Faber Ginnastica Fabriano ha portato a termine un'esecuzione piuttosto convincente con il cerchio, mentre alla palla non è riuscita a centrare l'obiettivo della final eight, a causa di una perdita d’attrezzo fuori pedana. Obiettivo raggiunto, infine, con le cinque palle, per le farfalle di Emanuela Maccarani - Alessia Maurelli, Martina Centofanti, Agnese Duranti, Martina Santandrea e Letizia Cicconcelli (tutte tesserate per il Gruppo Sportivo A.M. e testimonial della campagna Fastweb). Le ginnaste vice campionesse del mondo occupano attualmente la quinta piazza, a pochi decimi dal terzo posto. Un'uscita di pedana della palla ha compromesso il risultato finale che avrebbe certamente portato le ragazze ai vertici della graduatoria bielorussa. Domani, ultimi due attrezzi per le individualiste (clavette e nastro) ed esercizio misto (tre cerchi e quattro clavette) per l’Insieme FGI. Per la cronaca, sul fronte individuale, la classifica vede in testa la russa Arina Averina, seguita dalla sorella gemella Dina e dall'israeliana Linoy Ashram. Russia docet anche nella gara a squadre, davanti a Giappone, Bulgaria e alle padrone di casa. "Un vero peccato perché abbiamo perso oltre un punto e mezzo con l'errore alle 5 palle - ha dichiarato la Maccarani, al termine della prima giornata - e potevamo essere davanti a tutti. Comunque l'esercizio gira bene, quindi adesso aspettiamo di vedere la seconda parte della gara. Sono molto contenta anche per le individualiste. Alex ha fatto una bella gara, regolare. Sia lei, sia Milena, durante l'estate, hanno fatto un ottimo lavoro di ripulitura e, senza errori (come la perdita fuori pedana, alla palla, della Baldassarri, ndr.) si possono prendere punteggi interessanti. Ora si tratta di continuare ad allenarsi e fare tutte le gare da qui al Mondiale".

    ALL AROUND INDIVIDUALE (dopo due rotazioni):
    1.Averina Arina ha RUS 23,700 23,350 47,050
    2.Averina Dina RUS 23,150 23,600 46,750
    3.Ashram Linoy ISR 22.500 21.900 44,400
    4.Halkina Katsiaryna BLR 21,550 22,600 44,150
    5.Agiurgiuculese Alexandra ITA 21.200 22.500 43.700
    6.Zelikman Nicol ISR 22.000 21,550 43,550
    7.Salos Anastasiia BLR 19.800 22.400 42.200
    8.Minagawa Kaho JPN 20.400 21.200 41.600
    9.Pohranychna Khrystyna UKR 22.400 19.100 41.500
    10.Baldassarri Milena ITA 22.300 18.250 40,550

    ALL AROUND A SQUADRE (dopo un solo esercizio)
    1.Russia 29.200 con una perdita
    2.Giappone 28.950
    3. Bulgaria 28.850
    4. Bielorussia 28.750
    5. Italia 28.250

    Credit: Simone Ferraro/FGI

  • Minsk - Le Farfalle in Coppa pronte a volare più in alto della...giuria!

    Ci siamo. Oggi al via la prima giornata della World Challenge Cup di ginnastica ritmica. A Minsk le Azzurre sono in gran forma, come conferma la DTN Emanuela Maccarani, subito dopo la prova pedana di ieri sera. "Le ragazze - sia le individualiste sia la squadra - hanno fatto una buona prova podio. Qui è una vera e propria prova del Mondiale; ci sono tutte le big e quindi sarà, senz'altro, un ottimo test per verificare soprattutto se gli esercizi sono competitivi e se il lavoro svolto durante l'estate, regge il confronto con le altre. Dando un'occhiata veloce agli allenamenti in campo gara - ha aggiunto la DTN - mi sembra che la nostra preparazione sia a un buon livello. Ora si tratta di riuscire a dimostrare tutto il nostro potenziale, sia a livello individuale, sia con la squadra. La competizione si tiene presso il Centro Tecnico della Bielorussia, una bellissima struttura e la sede della competizione è stata allestita in una di queste sale. La cosa un po' anomala è che la giuria è stata collocata più in alto rispetto al solito. Le ginnaste, quindi, gareggeranno con davanti il pubblico, senza possibilità di vedere la giuria". A rompere il ghiaccio è Milena Baldassarri - prima a scendere in pedana nel gruppo C - a partire dalle 9 (ora italiana); alle 14 tocca ad Alexandra Agiurgiuculese, mentre le Farfalle scendono in pedana, come diciannovesime, alle ore 16.30. Domenica le finali in diretta sul canale YouTube della FGI. 

    Foto S.Ferraro / Archivio FGI

  • Follonica - Le Farfalle Fastweb pronte per Minsk: "Insieme voliamo!"

    Sabato 10 agosto, altro che stelle cadenti. I fortunati villeggianti nelle località di Follonica e dintorni hanno avuto la fortuna, ieri sera, di assistere dal vivo al manifestarsi della costellazione delle Farfalle, la più bella del firmamento dei piccoli attrezzi. Al PalaGolfo infatti è andato in scena un allenamento a porte aperte durante il quale la Maurelli e compagne hanno testato i nuovi esercizi. Non si fermano mai, neppure a Ferragosto. Le ragazze di Emanuela Maccarani in preparazione estiva per i prossimi campionati del mondo, in programma a Baku dal 16 al 22 settembre, la settimana prossima saranno impegnate in Coppa del Mondo, a Minsk. Con capitan Maurelli, Anna Basta, Martina Centofanti, Agnese Duranti, Letizia Cicconcelli e Martina Santandrea – facenti tutte parte del Gruppo Sportivo dell’Aeronautica Militare e testimonial della splendida campagna Fastweb – partiranno per la capitale bielorussa anche le due aviere, Alexandra Agiurgiuculese e Milena Baldassarri, impegnate sull’ultimo miglio della Road to Tokyo 2020. Le individualiste, seguite rispettivamente da Magda Pigano e Julieta Cantaluppi, saranno particolarmente sotto i riflettori, ad un mese esatto dalla manifestazione iridata azera che assegnerà le carte più importanti per l’ammissione ai Giochi Olimpici. La delegazione che dal 14 al 19 agosto difenderà i colori italiani al Gymnastic Palace di Minsk - il nuovo complesso inaugurato un anno fa dal Presidente Lukashenko – avrà a capo la DTN della Sezione, assistita da Olga Tishina e Federica Bagnera. Le finali di domenica 18 agosto (dalle ore 12.00 alle 15.50 italiane) saranno trasmesse in esclusiva e in chiaro sul canale YouTube della FGI. La diretta streaming, in attesa del lancio della nuova piattaforma di Volare TV, sarà visibile gratuitamente soltanto entro i confini del nostro Paese. Nella foto le 10 componenti della Nazionale d'Insieme in tenuta di allenamento con il logo Fastweb sul petto. “Insieme voliamo”, recita lo slogan dell’azienda italiana di telecomunicazioni che ha scelto le nostre ginnaste per lanciare la nuova tecnologia 5G.  

  • La FGI augura a tutti buone vacanze

    La Federazione Ginnastica d'Italia augura buone vacanze alle società affiliate, a tutti i tesserati - atleti, tecnici, giudici, segretari di gara e dirigenti - e ai tantissimi appassionati delle sue discipline sportive! Ricordiamo che gli uffici, su disposizione del CONI, rimarranno chiusi da lunedì 12 a venerdì 16 agosto 2019. 

  • Roma - Accordo tra FGI e Ginnastica Brindisi per la gestione del "Buscicchio", la nuova casa dei ginnasti volanti del Sud.

    Il Presidente della Federazione Ginnastica d’Italia, il Cav. Gherardo Tecchi, e il numero uno della S.S.D. Ginnastica Brindisi, Eugenio De Cesare, si sono incontrati questa mattina nella sede nazionale FGI, in Viale Tiziano 70, a Roma, per la firma dell’accordo di collaborazione che assegna al sodalizio pugliese la gestione del Centro Tecnico Regionale di Trampolino Elastico. Presenti anche il Segretario Generale Roberto Pentrella e il Presidente del Comitato FGI Puglia, Lorenzo Cellamare, il quale, a sua volta, aveva sottoscritto per delega, a fine luglio, l’atto di convenzione con l’Amministrazione brindisina per l’affidamento in concessione d’uso del complesso sportivo denominato R. Buscicchio. La società fondata nel 1949 da Gabriele Giuffrè, Franco Melfi e “Spititu” Angelo Pennetta, avrà dunque l’onore e l’onere di continuare a far crescere nel Meridione d'Italia il movimento ginnico in generale e quello del Trampolino Elastico in particolare, forte, da oggi, non solo della sua comprova esperienza e di un solido radicamento sul territorio, ma anche di un impianto attrezzato, al tempo stesso, per la promozione e l’alto livello. Anche i ginnasti volanti del Sud hanno finalmente una casa!

  • Minsk - Un Ferragosto con le Farfalle, guardando al Sol Levante! Diretta FGI su YouTube

    Le Farfalle non si fermano mai, neppure a Ferragosto. La squadra nazionale di Ginnastica Ritmica in preparazione estiva per i prossimi campionati del mondo, in programma a Baku dal 16 al 22 settembre, sarà infatti impegnata in Coppa del Mondo, a Minsk. Con Alessia Maurelli, Anna Basta, Martina Centofanti, Agnese Duranti, Letizia Cicconcelli e Martina Santandrea – facenti tutte parte del Gruppo Sportivo dell’Aeronautica Militare – partiranno per la capitale bielorussa anche le due aviere, Alexandra Agiurgiuculese e Milena Baldassarri, impegnate sull’ultimo miglio della Road to Tokyo 2020. Le individualiste, seguite rispettivamente da Magda Pigano e Julieta Cantaluppi, saranno particolarmente sotto i riflettori, ad un mese esatto dalla manifestazione iridata azera che assegnerà le carte più importanti per l’ammissione ai Giochi Olimpici. La campionessa italiana assoluta, tra l'altro, nel week end successivo, dal 23 al 25 agosto, prederà parte alla tappa di Coppa del Mondo di Cluj Napoca, insieme a Sofia Maffei (per l'occasione la missione sarà guidata dalla giudice Isabella Zunino Reggio, insieme alle allenatrici Spela Dragas e Irina Roudaia)  Invece, la delegazione che dal 14 al 19 agosto difenderà i colori italiani al Gymnastic Palace di Minsk - il nuovo complesso inaugurato un anno fa dal Presidente Lukashenko – avrà a capo la DTN della Sezione dei piccoli attrezzi, Emanuela Maccarani. Accanto alla tecnica di Rho ci saranno le assistenti Olga Tishina e Federica Bagnera. Al seguito del gruppo azzurro anche l’ufficiale di gara Elena Aliprandi e il fisioterapista Simone Gallo. Le finali di domenica 18 agosto (dalle ore 12.00 alle 15.50 italiane) saranno trasmesse in esclusiva e in chiaro sul canale YouTube della FGI. La diretta streaming, in attesa del lancio della nuova piattaforma di Volare TV, sarà visibile gratuitamente soltanto entro i confini del nostro Paese. Nella foto le 10 componenti della Nazionale d'Insieme in occasione della visita di Andrea Benini, Sindaco di Follonica, la località toscana che ospita da diversi anni il collegiale estivo delle Farfalle, in compagnia dell'attore Paolo Ruffini, direttore artistico del Summer Festival follonichese e di Valerio Gronchi team manager dell'evento. 

  • FGI e TuaScuola: Insieme per la formazione del campione istruito!

    Costa meno caro aiutare un giovane a costruirsi che un adulto a ripararsi. In tempi di bilanci e di spending review si fa sempre troppa poca attenzione allo spread culturale tra le vecchie e le nuove generazioni, e se si considera il cosiddetto analfabetismo di ritorno - il fenomeno attraverso il quale un individuo che abbia assimilato nel normale percorso scolastico le conoscenze necessarie alla scrittura e alla lettura, perde nel tempo quelle stesse competenze a causa del mancato esercizio di quanto imparato – si rischia davvero di costruire una società ignorante, nel senso etimologico della parola. Nei Paesi dove si studia in media dodici anni c’è un livello di reddito pro capite otto volte superiore a quello dei Paesi in cui mediamente si studia la metà, vale a dire sei anni. Sono parole di due economisti del calibro di Tito Boeri e Vincenzo Galasso. Ne consegue che chi ha a che fare con giovani in età scolare ha l’obbligo morale di preoccuparsi della loro istruzione. La Federazione Ginnastica d’Italia, decana delle Federazioni Sportive Nazionali, si trova spesso in questa situazione, in quanto i regolamenti internazionali prevedono un accesso molto precoce all’attività agonistica. Perciò la FGI ha sempre dovuto prevedere, per gli atleti di interesse nazionale, un percorso didattico parallelo alla preparazione sportiva. Strutturate come dei veri e propri campus americani le Accademie federali consentono ai propri ginnasti di seguire corsi privati, in modo da non perdere il treno dell’istruzione secondaria. Per riuscirvi, da anni ormai, va avanti la proficua collaborazione con il Centro Scolastico TuaScuola di Bergamo. Una realtà in continua espansione, tanto da aprire due nuove sedi a Milano e Varese, con un’offerta didattica che abbraccia un ampio ventaglio: licei, Istituto Tecnico Tecnologico, Istituto Tecnico Economico, Istituto Professionale, corsi professionali diurni e serali, e Medie inferiori. Oltre al modello formativo che mette lo studente al centro del progetto, l’Istituto presieduto da Simona De Santis garantisce anche un’ampia gamma di servizi, dalla figura del tutor a quella del counselor, con piattaforme e-learning e sportelli interattivi a disposizione degli utenti. Con una squadra del genere alle spalle e uno staff di docenti di livello olimpico i risultati non hanno tardato a manifestarsi, per la soddisfazione di genitori, allenatori e dirigenti, societari e federali. Degli iscritti alle quinte classi hanno brillantemente superato gli esami di stato le farfalle della Ritmica, Anna Basta, Agnese Duranti, Francesca Majer e Francesca Ferrari, e le azzurre dell’Artistica femminile, Irene Lanza, Desireè Carofiglio e Sofia Busato. Hanno affrontato con esiti positivi gli esami di idoneità del quarto anno anche Daniela Mogurean e Alessia Canali. La maturità per loro arriverà nel 2020. L’anno della Road to Tokyo, che rimane sempre, per la Federginnastica, l’obiettivo principale del quadriennio, ma mai a discapito del completamento del cammino psico-fisico dell’atleta, traguardo dall'interesse sociale equivalente, se non, in prospettiva, superiore. Non serve rispolverare la solita locuzione latina “Mens sana in corpore sano” per rammentarci quanto sia importante la collaborazione tra FGI e TuaScuola. Una collaborazione che porta medaglie diverse, quelle che non si vincono dopo una gara ma, tutti i giorni, nel corso di una vita intera.

  • Bando "Atleta Eccellente-Eccellente Studente" 2019

    Su indicazione della Presidente della Commissione Nazionale Atleti, Dott.ssa Raffaella Masciadri, trasmettiamo il Bando e la Domanda di Partecipazione relativi al progetto “Atleta Eccellente-Eccellente Studente”, giunto alla quarta edizione. Il progetto è rivolto ai giovani atleti che conseguano il diploma di laurea nel corso del 2019 durante la militanza nelle squadre nazionali maschili e femminili per concorrere ad un premio in denaro e/o una menzione d’onore. Si allegano, di seguito, il Bando 2019 ed il modulo di partecipazione che sono, altresì, disponibili sul sito del CONI all’indirizzo www.coni.it/coni/commissionenazionaleatleti/html - Bando/Atleta eccellente, eccellente Studente. Per informazioni e chiarimenti potrete rivolgervi alla Segreteria della Commissione Nazionale Atleti al telefono 06/3685.7289.

  • Molto più che ginnaste! Basta, Duranti e Majer: tre Farfalle diplomate con successo

    “I want to break free”, cantavano quei mostri sacri dei Queen nel 1984. Lo stesso grido di libertà che hanno urlato le tre Farfalle della Squadra Nazionale di Ginnastica RitmicaAnna Basta, Agnese Duranti e Francesca Majer – dopo aver brillantemente superato l’esame di maturità che le ha tenute sui libri fino a luglio, seguite come sempre dagli insegnanti dell'Istituto TuaScuola, con sedi a Milano, Bergamo e Varese. Il post di Anna, qualche giorno fa su Instagram, racconta in una foto la gioia e la soddisfazione delle azzurre, che si districano tra impegni e allenamenti senza un attimo di pausa. Una maestria con la palla e le clavette, un ripasso di Montale e ancora otto ore in palestra insieme allo studio “matto e disperatissimo”. Fino al giorno tanto atteso, quello degli esami di maturità che hanno sostenuto all’Istituto Giuseppe Papi di Pomigliano d’Arco in provincia di Napoli. Ancor più atteso il giorno in cui sono stati pubblicati gli esiti, tutte e tre promosse con ottimi voti: 94 su 100 per Basta e Duranti. A dimostrazione che le azzurre – Agnese e Francesca classe 2000, Anna di un anno più piccola delle compagne – non sono soltanto ginnaste toste e di carattere, oltre che di talento sulla pedana dei piccoli attrezzi, ma anche ragazze con la testa sulle spalle e con la “maturità” – appunto – di non trascurare un aspetto fondamentale come lo studio e la formazione personale. Adesso, con il diploma in tasca, le tre Farfalle hanno ripreso in mano gli attrezzi e sono tornate ad allenarsi con le compagne delle Nazionale, in ritiro collegiale a Follonica in vista degli importanti appuntamenti che le attendono da agosto in poi: le tappe estive del circuito di World Cup che si svolgeranno a Minsk in Bielorussia (16-18 agosto), Cluj Napoca in Romania (23-25 agosto, andranno soltanto le individualiste italiane), Kazan in Russia (30 agosto-1° settembre) e Portimao in Portogallo (6-8 settembre) ma soprattutto il Mondiale di Baku in Azerbaijan, in programma dal 16 al 22 settembre. Complimenti dunque alle nostre giovani atlete e ai loro docenti dell'Istituto TuaScuola, partner da diversi anni della Federazione Ginnastica d'Italia. E' proprio il caso di dire che dai banchi alla cattedra, la classe non è acqua! 

    Di Giorgia Baldinacci

| Data di pubblicazione:Sat, 17 Aug 2019 19:03:04 +0200
Torna alla lista di newsfeed

A.S.D. Melos Via M. Santucci, 126 Perugia, Umbria, Italia
Tel: 340-5535478 - 320-0110871
Email: asdmelos@libero.it; info@asdmelos.it
C.F.: 94124080543 REGISTRO NAZIONALE DELLE ASSOCIAZIONI E SOCIETÀ SPORTIVE DILETTANTISTICHE N.134720 affiliata a Organizzazione per l'Educazione allo Sport (OPES) numero/codice 883