CONI

Federazione Ginnastica d'Italia - News

  • Roma - La Federginnastica alle premiazioni della FIPSAS

    Questa mattina, nel Salone d’Onore del CONI, si è svolta la cerimonia di premiazione degli atleti della Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee, che sono saliti sul podio dei Campionati Mondiali ed Europei del 2019. In un clima festoso e con un parterre pieno di sportivi, tecnici e dirigenti - accolti dal Presidente del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, Giovanni Malagò e dal Presidente della FIPSAS, Ugo Claudio Matteoli - è stato chiamato a premiare anche il Vice Presidente FGI Rosario Pitton, delegato, per l’occasione, dal numero uno della Ginnastica italiana, il cav. Gherardo Tecchi. Dopo aver ringraziato il Presidente Matteoli per l’invito, il prof. Pitton ha detto dal palco: "In questa prestigiosa cerimonia, nel luogo simbolo dello sport italiano, è per me un onore e un piacere portare a voi tutti il saluto della Federazione Ginnastica d’Italia e del suo Presidente, anche perché  – ha concluso il vice presidente - da buon napoletano, amo il mare e tutti gli sport d’acqua, siano essi praticati in mare, nei fiumi, nei laghi o nelle piscine". Dopo il suo intervento, il prof. Pitton, ha premiato la squadra azzurra di pesca al colpo, laureatasi vice campione europea 2019 nelle acque dell’Irlanda del Nord.

  • Pomigliano D'Arco - Master AER: "Danza applicata alla Ginnastica Aerobica"

    Il 9 febbraio, presso il polo tecnico federale di Via San Pietro a Pomigliano D'Arco (NA), Elena Perretti terrà un master di Aerobica dal titolo: "Danza applicata alla Ginnastica Aerobica". Lo studio dei principi teorico-pratici della Danza Classica consente al tecnico di acquisire conoscenze e abilità specifiche fondamentali per l’arricchimento delle proprie competenze tecnico-didattiche. Cosi come per le discipline olimpiche della Federazione Ginnastica d'Italia (Ritmica, Artistica maschile e femminile), anche nella Ginnastica Aerobica è indispensabile inserire nella pianificazione generale dell’allenamento lo studio della tecnica di danza. Il Master, in programma dalle 9 alle 19, verterà sui seguenti argomenti:

    • Migliorare la postura;
    • Creare le basi per l’apprendimento delle difficoltà del Gruppo D del Codice dei Punteggi (Equilibrio e Flessibilità);
    • Migliorare il livello generale della qualità del movimento nell’impostazione di tutti gli elementi di difficoltà (A-B-C-D);
    • Migliorare la tecnica dei passi base;
    • Migliorare l’espressività corporea;
    • Migliorare la fluidità del movimento e l’eleganza del gesto tecnico
  • Firenze - Presentata alla stampa la prima tappa del Campionato di Serie A maschile e femminile del 2020

    Nella splendida cornice del Palagio di Parte Guelfa si è svolta, ieri mattina, la conferenza stampa di presentazione della prima tappa del Campionato di Serie A maschile e femminile del 2020, in programma al Nelson Mandela Forum di Firenze dal 31 gennaio al 1° febbraio. Nella Sala dei Gigli erano presenti Grazia Ciarlitto, consigliere federale in rappresentanza del numero uno della Ginnastica, il cav. Gherardo Tecchi, il suo predecessore nonchè presidente onorario della FGI, Riccardo Agabio, Cosimo Guccione, Assessore allo sport di Firenze, Francesco Pastorelli in rappresentanza dello staff del Nelson Mandela Forum e il presidente del Comitato Regionale FGI Toscana, Fabrizio Lupi. Ad aprire l'incontro con i giornalisti è stato Mauro Selvi, Presidente della società organizzatrice Il Poggetto, che ha ringraziato tutti i presenti e ha messo in risalto, insieme alla sua collaboratrice, Martina Peruzzi, il grande apporto dei volontari messi a disposizione dalle società sportive per l'evento che aprirà il campionato in un anno così importante come quello olimpico. Lara Poggiali ha poi illustrato tecnicamente il percorso organizzativo e i progetti collegati all'evento fiorentino: due per la scuola - uno volto all’inserimento dei ragazzi nel mondo del lavoro, l’altro invece alla conoscenza sempre più approfondita della figura di Nelson Mandela - il terzo invece, comune alle altre tappe di Serie A, è il "GYM GREEN" dedicato alla salvaguardia dell’ambiente. Ospite d’onore Lara Mori, la ginnasta della Ginnica Giglio in forza all'Esercito italiano, leader in questo momento nel ranking internazionale delle World Cup, percorso utile per assicurarsi un biglietto diretto per Tokyo. La conferenza si è conclusa con la premiazione delle società toscane che hanno contribuito alla conquista del Trofeo delle Regioni nello scorso anno.

  • La Fondazione Barletta presenta il Millenium Award 2020

    Il Millenium Award 2020 è un premio “Generazionale” e primo contest multidisciplinare in italia rivolto ai Millenial per creare un laboratorio permanente e valorizzare il talento dei giovani under 30, compresi gli atleti d’interesse nazionale delle Federazioni Sportive Nazionali. MY SPORT 2020: 6 PROGETTI PER 4 AMBITI. La Commissione Nazionale Atleti ha realizzato con la Fondazione Barletta, promotrice del Premio, la sezione My Sport 2020 (2ª edizione). MySport 2020 è rivolta agli atleti al di sotto dei 30 anni, Olimpici, di interesse nazionale che siano (o che lo siano stati negli ultimi tre anni) negli elenchi delle Squadre Nazionali maschili e femminili delle Federazioni Sportive Nazionali; i candidati devono essere atleti di alto livello che abbiano partecipato almeno una volta a manifestazioni sportive nazionali, e/o internazionali organizzate da CIO/COE/CIJM, e/o che siano stati convocati almeno una volta ovvero abbiano vestito almeno una volta la maglia azzurra. MyLLENIUM Award è il primo premio generazionale multidisciplinare, in cui giovani talenti vengono premiati con riconoscimenti in denaro e opportunità concrete di tipo professionale e formativo, dove merito, give back, talento sono i valori che hanno ispirato la Fondazione Barletta. Pertanto, gli atleti Millenial saranno protagonisti di My Sport nel partecipare con progetti volti ad arricchire il loro percorso formativo, per valorizzare skill e attitudini proprie dei campioni sportivi, preparandoli così ad affrontare nuove sfide nel mondo del lavoro, ispirandosi ai valori d’eccellenza, dell’impegno e del talento che ne hanno determinato i successi agonistici.

  • Giorgia Villa protagonista di “Sport Stories”, 3ª edizione della trasmissione dedicata ai giovani campioni dello sport italiano

    Giorgia Villa, campionessa della ginnastica artistica italiana, è la protagonista della prima puntata della terza edizione di “Sport Stories”, la trasmissione di Rai Gulp, realizzata con il patrocinio del Coni, in onda venerdì 17 gennaio, alle ore 16.30 (e in replica il martedì alle 18).

    Giorgia Villa, 17 anni, sarà tra le protagoniste di Tokyo 2020 con la squadra delle Fate, con cui ha vinto ai recenti Mondiali di Stoccarda una storica medaglia di bronzo di squadra che ha permesso loro di guadagnare il pass per i prossimi Giochi Olimpici.

    “Sport Stories” è il programma di Rai Gulp, alla sua terza edizione, realizzato in collaborazione con il CONI e le Federazioni Sportive Italiane, che, racconta una generazione attraverso lo sport e lo sport attraverso i suoi giovanissimi protagonisti. Storie di ragazzi e storie di sport descritte in 15 minuti attraverso 5 parole chiave: talento, passione, gesto tecnico, sacrificio e sfida (più una sesta parola che viene scelta dal protagonista e riservata al web).

    Lo sport nelle sue diverse declinazioni, dall’atletica alla danza sportiva, dallo short track al kitesurf, sempre visti con gli occhi e le parole dei giovani protagonisti. Quest’anno, ogni puntata, avrà anche la sottotitolazione, sia in tv che su RaiPlay, per rendere il programma maggiormente accessibile.

    I telespettatori possono interagire con il programma via Twitter @RaiGulp , Facebook https://www.facebook.com/RaiGulp/ e Instagram @rai_gulp Tutte le puntate possono essere riviste sul sito www.raigulp.rai.it e su www.raiplay.it

    “Sport Stories” è un programma di Federico Taddia e Giovanna Carboni, con la regia di Marco Lorenzo Maiello.

    Photo Credit - Simone Ferraro/FGI

  • Montegrotto - Tutti alle terme per l'allenamento a porte aperte delle Farfalle azzurre

    Tra il benessere delle terme e la bellezza della Ginnastica Ritmica. Questo il quadro bucolico che offrirà la seconda edizione del Gran Galà delle Stelle, l’appuntamento in scena il prossimo sabato 18 gennaio al Palaberta di Montegrotto Terme. Sulla pedana del palazzetto, in provincia di Padova, scenderà il meglio che i piccoli attrezzi azzurri possano offrire. Un’occasione imperdibile per tutti gli appassionati, perché la Squadra Nazionale italiana mostrerà i due nuovi esercizi – presentati prima di Natale a Desio – che saranno il cavallo di battaglia ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020. Le Farfalle azzurre Alessia Maurelli, Martina Centofanti, Agnese Duranti, Martina Santandrea, Anna Basta e Letizia Cicconcelli saranno protagoniste di un allenamento a porte aperte in programma dalle 16.30 alle 18, insieme alle altre componenti del gruppo Alessia Russo, Laura Paris, Daniela Mogurean e Nina Corradini. Non soltanto la Nazionale di Emanuela Maccarani, allenatrice e la Direttrice tecnica sempre coadiuvata dallo staff dell’Accademia Internazionale di Desio. Infatti, a partire dalle 19 si esibiranno anche le due individualiste azzurre Alexandra Agiurgiuculese – qualificata per la prossima Olimpiade estiva – e Sofia Maffeis della Polisportiva Varese. Inoltre, saranno presenti Tara Dragas dell’Udinese, che a fine novembre ha conquistato il titolo di Campionessa Nazionale Allieve quarta fascia, e gli atleti delle discipline non olimpiche dell’Acrobatica Aerea e del Parkour. Per l’evento, organizzato dalla società Ginnastica 5 cerchi, sono disponibili i biglietti al costo di 15 euro e il ridotto a 12 euro, riservato alle ginnaste e ai tecnici delle società (comprensivo dell’allenamento delle Farfalle). Non mancate e accorrete numerosi!

  • Sport di tutti, Edizione Young - Avviso Pubblico Beneficiari

    *** Al fine di favorire la più ampia partecipazione dei bambini/ragazzi, è stato prorogato il termine di adesione dei beneficiari (bambini e ragazzi dai 5 ai 18 anni) al 31 gennaio c.m alle ore 16.00 ***

    Sport di tutti è il programma per l’accesso gratuito allo sport: un modello d’intervento sportivo e sociale, che mira ad abbattere le barriere economiche e declina concretamente il principio del diritto allo sport per tutti, fornendo un servizio alla comunità.

    L’obiettivo è promuovere, attraverso la pratica sportiva, stili di vita sani tra tutte le fasce della popolazione, al fine di migliorare le condizioni di salute e benessere degli individui.

    Sport di tutti è promosso da Sport e salute in collaborazione con gli Organismi Sportivi e si rivolge, in questa prima fase, a bambini e ragazzi dai 5 ai 18 anni.

    SPORT DI TUTTIYOUNG

    Lo sport dedicato ai più giovani

    Sport di tutti Young è un percorso sociale, sportivo ed educativo che offre attività sportiva pomeridiana gratuita ai ragazzi dai 5 ai 18 anni, attraverso una rete capillare di associazioni e società sportive dilettantistiche che operano sul territorio.

    Il progetto ha l'obiettivo di:

    • Garantire il diritto allo sport per ragazzi e famiglie in condizioni di svantaggio economico;
    • Incoraggiare i ragazzi a svolgere attività fisica;
    • Supportare le società e associazioni sportive;
    • Offrire servizi alla comunità di riferimento.
  • Roma - Il 2020 ricomincia all'insegna di Salute e Benessere!

    Il Team nazionale della Sezione Salute e Fitness FGI, quasi al completo, si è riunito, dal 10 al 12 gennaio, presso il Palazzo delle Federazioni Sportive, in Viale Tiziano, a Roma, per un confronto tecnico sui programmi di secondo livello del 2020. Al tavolo di lavoro Francesco Venturelli, Monica Darone, Marco Bisciaio, Emiliana Polini, Alex Viligiardi, Daniele Pellecchia, Paolo Evangelista, Giovanna Lecis, Franco Pistecchia, Romano Mezzetti, Giulio Evangelista e Claudio Fassari hanno buttato giù tante idee, in tre giornate di intenso “brainstorming” sotto la guida del DTN Roberto Carminucci, per proseguire anche nella stagione olimpica il percorso di crescita di un settore federale molto dinamico e aperto alle innovazioni.

  • Cles (Trento) - Nasce un nuovo polo ginnico sotto le Alpi

    Il 14 dicembre 2019, presso la Sala Giunta del Comune di Cles, a Trento, il Presidente federale Gherardo Tecchi ha incontrato i dirigenti dell’Asd Ginnastica Val di Non Franco Demagri e Barbara Saia, nonché il Responsabile Tecnico societario Paola de Concini, Lorenzo Paoli, Presidente dell’Azienda Promozione Turistica Val di Non, l’Assessore allo Sport del Comune di Cles Andrea Paternoster, e il collega dei Lavori Pubblici Massimiliano Girardi. All’ordine del giorno la costruzione di una palestra, una vera e propria Sala ginnica multifunzionale, nel centro sportivo cittadino, in Viale Degasperi. Si tratterebbe di un impianto di 43 metri di lunghezza per 21 di larghezza, su due piani, un gioiello che darebbe la possibilità, non solo ai clesiani, ma a molti altri abitanti della valle e non solo, di praticare un’attività motoria di base e agonistica sotto l’egida della Federazione Ginnastica d’Italia. L’intento è anche quello di creare una sinergia tra sport e turismo, organizzando collegiali e campi scuola FGI, sia regionali che nazionali.

  • Roma - Il 3 febbraio il Corso Nazionale CONI per Tecnici di IV livello europeo

    Il prossimo 3 febbraio, presso il Centro Preparazione "Giulio Onesti" prenderà il via il 20° Corso Nazionale CONI per Tecnici di IV livello europeo. Il corso rappresenta il più alto grado di formazione previsto dal Sistema delle Qualifiche dei Tecnici Sportivi (SNaQ). Il corso è articolato in tre percorsi formativi, composti da sette o cinque moduli ciascuno. Al termine del corso superata la valutazione finale si acquisirà la qualifica di Tecnico di IV livello e verranno rilasciati 47 crediti formativi, per entrambi i percorsi. 

    Qui di seguito si riportano i dettagli dei vari percorsi, il bando di ammissione e la documentazione in merito al corso:

    20° Corso Nazionale CONI per Tecnici di IV livello europeo

    Bando di ammissione

    Scheda Curriculum vitae

    Domanda di ammissione

| Data di pubblicazione:Sun, 19 Jan 2020 06:30:51 +0100
Torna alla lista di newsfeed

A.S.D. Melos Via M. Santucci, 126 Perugia, Umbria, Italia
Tel: 340-5535478 - 320-0110871
Email: asdmelos@libero.it; info@asdmelos.it
C.F.: 94124080543 REGISTRO NAZIONALE DELLE ASSOCIAZIONI E SOCIETÀ SPORTIVE DILETTANTISTICHE N.134720 affiliata a Organizzazione per l'Educazione allo Sport (OPES) numero/codice 883