CONI

Federazione Ginnastica d'Italia - News

  • Pesaro - Golden Age Gym Festival, work in progress!

    Sabato scorso, presso la Scuola Media Giovanni Verga di Vercelli, si è tenuto un incontro dei gruppi che si esibiranno nell’esercizio collettivo di insieme che sarà presentato durante il Gala della Golden Age Gym Festival – manifestazione sotto l’egida dell’Unione Europea di Ginnastica - in programma a Pesaro dal 15 al 22 settembre 2018. All’incontro, promosso dalla Direttrice Tecnica Nazionale della Ginnastica per Tutti Emiliana Polini e d’intesa con il Team Manager di sezione Fabio Gaggioli, hanno partecipato il Gruppo Ritmica Torino guidato da Serena Sensi ed il Gruppo Società Ginnastica Nizza di Nizza Monferrato guidato da Piera Morino, con il coordinamento di Catia Rosi e Maria Rosa Rosato. A portare il saluto del Presidente federale, il cav. Gherardo Tecchi, è stato il suo vice Rosario Pitton. “Sono qui per testimoniare l’attenzione della Federazione a queste attività nelle quali l’Italia ha sempre ben figurato in campo internazionale - ha detto il vicepresidente federale rivolgendosi alle atlete e alle allenatrici presenti all’incontro (nella foto) che ha ringraziato per l’impegno profuso – In questa occasione abbiamo il dovere di fare ancora meglio perché giochiamo in casa e sotto i riflettori dell’Europa intera”.

  • Padova – Master nazionale con Laurent Maertens: Teoria e indicazioni metodologiche nel lavoro alla sbarra”

    Mentre a Milano è in corso il collegiale di preparazione per i Giochi del mediterraneo di Tarragona, l’attività tecnico-formativa della sezione maschile procede sensa sosta. Quello di sabato a Padova è stato il secondo incontro del 2018 promosso dalla direzione tecnica nazionale verso i propri allenatori. Al PalaIndoor della città veneta, infatti, si sono incontrati ben 44 tecnici per ascoltare il tecnico francese esperto alla sbarra Laurent Maertens, che ha esaminato gli elementi di base e quelli più evoluti focalizzando l’attenzione sulla metodologia necessaria per il lavoro a questo attrezzo. Maertens ha aiutato a capire come capitalizzare al meglio gli sforzi nell’insegnamento ai ginnasti e quali siano i segreti per ben riuscire nella preparazione del proprio esercizio. Il Team Manager di sezione Andrea Facci ha voluto esprimere un doveroso ringraziamento non solo al DTN Giuseppe Cocciaro ma anche a Gianfranco Marzolla (referente per le attività internazionali della FGI) e a Diego Lazzarich (componente del Comitato tencico UEG) per la preziosa collaborazione nell’organizzare questa giornata che segna sicuramente un ulteriore passo in avanti nella crescita del settore dei grandi attrezzi.

  • Riccione - La ginnastica protagonista allo Sport Digital Marketing Festival

    La due giorni di Sport Digital Marketing Festival è stata un successo: lo dicono sia i numeri che hanno fatto esplodere i social network soprattutto su Twitter – l'hashtag #sportmarketingfest è andato subito nei trend topic Italia del primo giorno - sia i partecipanti: studenti, professionisti, atleti, esperti di comunicazione che hanno individuato nella qualità dei contenuti offerti il tratto distintivo dell'evento. 800 presenze in 2 giorni, 48 speaker, 3 tavole rotonde, 3 ospiti a sorpresa e un ambiente carico di energia, per un evento organizzato da EuropaCube Innovation Business School e dal Master Social Media e Digital Marketing. Affollatissimi sia il palcoscenico sia la sala. Quelle del 13 e 14 giugno al palazzo dei Congressi di Riccione sono state giornate piene ed emozionanti, condotte da Rudy Bandiera con ironia e padronanza, in stile Ted, con un susseguirsi incalzante di interventi e sorprese fuori programma. Tra queste la presenza della capitana della Squadra di Ritmica ai Giochi di Rio de Janeiro, l’aviere del Gruppo Sportivo dell’Aeronautica Militare, Marta Pagnini che nella serata di gala ha ritirato il premio “Legend Awards”. Il pubblico ha potuto incontrare e dialogare direttamente con i tanti professionisti della comunicazione digitale del mondo dello sport, oltre ad avere numerosi momenti per scambiare esperienze, idee e progetti tra colazioni, aperitivi e cene. Utilizzo dei social network per potenziare le campagne per ticketing e abbonamenti; strategie di marketing per valorizzare sia i campioni, sia i club e gli atleti ad ogni livello; sponsorship e fan engagement; importanza di creare contenuti di valore e di un corretto posizionamento digitale: questi alcuni tra i temi più analizzati. Particolare interesse ha destato lo speech del responsabile dell’Ufficio Comunicazione e Relazioni Esterne FGI, David Ciaralli, il quale ha raccontato ad una platea di addetti ai lavori l’esperienza di Volare TV, la nuova pay per view federale. “Abbiamo già annunciato la data della prossima edizione, nel 2019 – ha dichiarato Arianna Ioli, coordinatrice e content manager dell’evento – siamo molto orgogliosi del risultato ed abbiamo già in mente nuovi spunti, collaborazioni e novità per rendere il programma dell’anno prossimo irresistibile. Nel bilancio di questa edizione ci sono persone che vanno a casa contente, soddisfatte e con un bel bagaglio di consigli utili e… persone che si mangiano le mani per non essere riuscite ad esserci e che già scrivono per sapere se si farà di nuovo!”.

  • Desio - Farfalle and Friends, il Gala più bello di sempre!

    Che sarebbe stata una serata piena di emozioni c’era da scommetterlo. Ma l’edizione 2018 - la nona, per la precisione - del Golden Butterfly Gala si è rivelata una delle migliori e più coinvolgenti di sempre, per l’unicità delle performance, per la qualità degli ospiti e per… ”Questa Squadra”. Emanuela Maccarani e il suo staff (Valentina Rovetta, Olga Tishina e Federica Bagnera) si sono davvero superate. Un’inedita composizione ha dato il via allo spettacolo, con la partecipazione non solo delle Farfalle d’oro (gli avieri del Gruppo Sportivo di Vigna di Valle Alessia Maurelli e Martina Centofanti, con le compagne Agnese Duranti, Martina Santandrea, Letizia Cicconcelli, Anna Basta, Daniela Mogurean, Elena Varallo, Beatrice Tornatore, Francesca Majer e Laura Paris), ma anche delle individualiste dell’Italia Team, per la prima volta presenti al Gala: dalla neo campionessa assoluta Milena Baldassarri (Faber Ginnastica Fabriano), ad Alexandra Agiurgiuculese (Udinese) e alla veterana Alessia Russo (Armonia d’Abruzzo). Due ore di show, dove la pedana del Pala Banco Desio si è trasformata in un vero e proprio palcoscenico televisivo, valorizzato da giochi di luce e dalla musica dal vivo interpretata da artisti di fama internazionale e da talenti di cui certamente sentiremo parlare. "Un'edizione particolare e ancor più innovativa - ha dichiarato il deus ex machina dello show, la DTN della Sezione dei piccoli attrezzi federali, Emanuela Maccarani, artefice e conduttrice della serata - perché questo gala è nato nel 2010 e vuole davvero continuare a essere un grande omaggio alla ginnastica ritmica, in tutta la sua bellezza. Un momento di svago anche per le nostre ragazze che si allenano all’Accademia, senza sosta, per undici mesi all’anno". L’alternanza di stili - non solo il programma tecnico ai 5 cerchi e alle 3 palle e 2 funi - ha visto protagoniste le vice campionesse d’Europa che si sono cimentate in composizioni classiche, hip hop e moderne, al cospetto di un Pala Banco Desio degno dei grandi appuntamenti. Tante le personalità presenti alla serata, a cominciare dalle alte cariche della Federazione; il Presidente Cav. Gherardo Tecchi ha voluto ringraziare personalmente la Sezione che, in questa prima parte della stagione, ha già regalato tante medaglie - sia di squadra, sia individuali - e tutto il movimento, ricordando però che la Ritmica è la disciplina con il maggior numero di tesserati. Nel pomeriggio, presso l’Hotel Selide, la casa delle nostre azzurre, si erano svolte le riunioni di due importanti commissioni, quella delle carte federali e dei 150 anni. Al grande spettacolo serale hanno poi preso parte anche i due vice presidenti FGI, il vicario Valter Peroni e Rosario Pitton, i consiglieri federali Grazia Ciarlitto, Fabrizia D’Ottavio e Vittorio Massucchi, il Segretario Generale Roberto Pentrella, il massimo dirigente del Comitato Regionale Lombardia Oreste De Faveri, il primo cittadino desiano Roberto Corti, Fabrizio Castiglioni, a capo della Federazione Ginnastica Sammarinese, il Tenente Colonnello dell’Aeronautica Militare Milko Pieri e il luogotenente Michele Carbone, l’ing. Francesco Romussi della Coni Servizi, Fausto Narducci, capo redattore degli sport vari della Gazzetta dello Sport, il presidente onorario del Comitato tecnico Mondiale Egle Abruzzini e il membro italiano in carica Daniela Delle Chiaie, la giudice internazionale Elena Aliprandi nonché componente del Comitato tecnico UEG, il Team Manager Paola Porfiri, i campioni del mondo dell’Aerobica Davide Donati e Michela Castoldi - presenti insieme al collega Paolo Conti - il numero uno del CT AER dell’UEG Cristina Casentini, il ministro degli esteri della Federginnastica Gianfranco Marzolla, Maurizio Allievi, Paolo Bucci e Tiziana Di Pilato in rappresentanza dell’Artistica, le olimpioniche Marta Pagnini, Camilla Patriarca, Laura Vernizzi e Romina Laurito, l’atleta paralimpica Giusy Versace - protagonista di un’esibizione che ha lasciato tutti senza fiato - la soprano Olga Angelillo, il maestro arpista Vincenzo Zitello, il pianista Davide Locatelli, Valentina Marino della Compagnia “Liberi di”, numerosi ballerini, il solista del Teatro alla Scala Christian Fagetti, e tanti altri performer del mondo della musica e del teatro. Alla fine, standing ovation e Inno di Mameli cantato a squarciagola dalle atlete, a conclusione di una serata magica all’insegna dell’eleganza, del talento, della magia e del tricolore.

    Foto di Enrico Della Valle

  • Rimini - Aerobica, Trampolino Elastico e Acrobatica: la ricetta segreta della Ginnastica in Festa

    Il programma di Ginnastica in Festa 2018 diventa sempre più spettacolare. All’evento che porterà dal 22 giugno all’1 luglio, alla Fiera di Rimini, 10 giorni di gare, esibizioni e divertimento, prenderanno parte anche le stelle azzurre di Ginnastica Aerobica, Acrobatica e Trampolino Elastico, pronti a stupire tutti con le loro performance esplosive.

    Oltre alle Farfalle della Ginnastica Ritmica annunciate nei giorni scorsi, il 27 giugno sulla pedana del quartiere fieristico riminese di IEG - Italian Exhibition Group salirà non solo la coppia campione del Mondo di Ginnastica Aerobica ai recenti Campionati di Guimaraes, Davide Donati e Michela Castoldi (già vincitrice del titolo iridato nel 2016 a Incheon, in Corea) ma anche il bronzo mondiale nell'individuale femminile nonchè nuova Campionessa italiana assoluta 2018 Anna Bullo, fresca del titolo vinto agli Assoluti di Gorle (GB).

    Tra le discipline più emozionanti c’è grande attesa anche per le entusiasmanti performance di Lorenzo Martino e Rebecca Sirca, la 7ª coppia mista al mondo di Ginnastica Acrobatica pronta a portare a Rimini, nella giornata del 26 giugno, tutta l’esuberanza e la spettacolarità delle loro coreografie. Il 28 giugno, invece, ad incontrare i fan e regalare sorrisi ed immancabili selfie ci saranno anche gli assi del Trampolino Elastico Flavio Cannone e Costanza Michelini, appena qualificatisi agli European Games di Minsk del 2019.

    Ad evidenziare la perfetta unione tra ginnastica e benessere fisico e mentale, durante la manifestazione saranno messe a disposizione di tutto il pubblico presente le attività del settore Salute e Fitnessdella Federazione Ginnastica d’Italia: Functional Training, Kid’s Play Moving, Aequilibrium, Life Long Training ed Energy Fitness Gym, con l’aggiunta di un’Area Acrobatica dove poter provare gli elementi fondamentali della specialità ed una zona dedicata alla dimostrazione del Parkour-Gym.

    Il biglietto giornaliero per Ginnastica in Festa, del costo di 12 euro, potrà essere acquistato presso la biglietteria posta all’ingresso Fiera oppure tramite prevendita on-line sulla piattaforma www.vivaticket.it, accessibile anche tramite il sito ufficiale www.ginnasticainfestarimini.it.

    Foto Aerobica e Cannone: ©FIG - Foto Michelini: ©Tomasi/FGI

  • Zumaglia - Davide Odomaro e la Federginnastica incontrano i ragazzi della Scuola dell’Infanzia di Vigliano Biellese

    Si è tenuta oggi la “Festa della Ginnastica” a Zumaglia presso la Scuola dell’Infanzia dell’Istituto Comprensivo di Vigliano Biellese. La giornata è il premio che la Federazione Ginnastica d’Italia e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca hanno riservato ai bambini di tutta la scuola in quanto vincitori del progetto “Il Gioco della Ginnastica”, l’iniziativa promossa da FGI e MIUR con l’obiettivo di promuovere a scuola il movimento e il benessere attraverso il gioco, introducendo concetti basilari per i corretti stili di vita e avvicinando i bambini all’attività motoria in modo ludico-educativo. Alla giornata oltre ai bambini e alle insegnanti hanno partecipato Valter Peroni, Vicepresidente Vicario della Federazione Ginnastica d’Italia, Anna Miglietta, Presidente della Società Ginnastica La Marmora, Davide Odomaro, ginnasta azzurro della Libertas Vercelli oro con la squadra (composta anche dai compagni Carlo Macchini, Luca Garza, Stefano Patron, Filippo Castellaro e Lorenzo D'Anna) all'Austrian Open di Linz dello scorso anno nonchè vice campione assoluto 2017 alla specialità cavallo con maniglie, Alberto Fornera, tecnico della Federginnastica e Luogo Tenente dell'Aeronautica Militare, Elvezia Delvento, Sindaco del Comune di Zumaglia, Fausta Gallo, Vicesindaco del Comune biellese e Vanessa Majoli, rappresentante del Consiglio dei genitori.

  • Milano - Invasione di Farfalle alla Gazzetta dello Sport. Domani tutti in edicola!

    Un'accoglienza da stadio, verrebbe da dire, quella riservata quest'oggi alla "grande" ritmica azzurra, guidata dalla Squadra dell’Accademia di Desio, vice campione d'Europa e oro con i 5 cerchi continentali, e dalle individualiste Milena Baldassarri (ginnastica Faber Fabriano), Alexandra Agiurgiuculese (Asu Udinese) e Alessia Russo (Armonia d’Abruzzo Chieti), prossime alla partenza per i Giochi del Mediterraneo. Ad attenderle in redazione, a "La Gazzetta dello Sport", la rosa più amata dagli italiani, il Direttore Andrea Monti, pronto a fare gli onori di casa in Via Rizzoli a Milano. Un'atmosfera di giubilo, proprio per i recenti successi di Guadalajara, e non solo: innanzitutto foto di rito nell'ufficio del Direttore, con tanto di immagine del gruppo in bella mostra, accanto alla scrivania del numero uno del giornale sportivo più letto nel nostro Paese. Altro che calcio, verrebbe da dire, perché la ritmica in Gazzetta, in questi anni  - anche grazie agli straordinari risultati - è davvero seguitissima. Come dimostrano i riconoscimenti ai Gazzetta Awards. "Il merito è di queste atlete eccezionali, della loro allenatrice, Emanuela Maccarani, e del suo staff - ha dichiarato Andrea Monti davanti al Presidente della Federginnastica, il Cav. Gherardo Tecchi, che ha accompagnato, nel capoluogo lombardo, la sezione al gran completo. Si è parlato del Golden Butterfly Gala - in programma sabato 16 giugno alle 21 al Pala Banco Desio - e si è parlato soprattutto di sacrifici e della vita di queste straordinarie atlete. La redazione "sport vari" guidata da Fausto Narducci, assistito da Federica Cocchi, dedicherà sul numero di venerdì 15 giugno un ampio spazio alla nostra disciplina, con interviste alle aviere dell’Aeronautica Militare Alessia Maurelli, Martina Centofanti e alle loro compagne, nonché alle tre individualiste, fra le migliori del panorama internazionale. Soddisfazione da parte di tutta la delegazione: dal Presidente alla DTN Emanuela Maccarani, che ha elogiato il grande lavoro delle tante tecniche italiane (presenti all'incontro anche le allenatrici Kristina Ghiurova e Magda Pigano) e di una Federazione che l’anno venturo festeggerà i suoi 150 anni di fondazione. Ventisette in più della Gazzetta, che nacque tre giorni prima dei Giochi di Atene del 1896. "È sul campo che si fa esperienza e si matura - ha spiegato la tecnica di Rho durante l'intervista - è lì che si deve mettere a frutto il lavoro meticoloso svolto in palestra. Dunque grazie alla Federazione che ci ha sempre appoggiate, anche a livello giovanile, consentendoci di partecipare a tutte le tappe di World Cup e ai Grand Prix". Il presidente Tecchi non ha perso certo l’occasione per evidenziare le qualità di un movimento in continua crescita, raccontando ai giornalisti il buono stato di salute delle altre componenti della FGI. A cominciare dall’Artistica, maschile e femminile, che si appresta ad affrontare la rassegna di Tarragona e che poi sarà chiamata ad una lunga ed intensa Estate, tra gli Assoluti di Riccione, il 7 e 8 luglio, e gli Europei di Glasgow, ad agosto. Con un calendario internazionale così inconsueto - che ha di fatto allontanato tra loro le rassegne UEG dei piccoli e grandi attrezzi - è giornalisticamente corretto che, in questo momento, agli onori della cronaca ci salga il mondo dei cerchi e delle clavette, delle palle e dei nastri, soprattutto dopo le medaglie spagnole e i tricolori di Terranuova Bracciolini. Senza dimenticare però i ragazzi magici dell’Aerobica, protagonisti ai Mondiali di Guimarães e quelli colorati e passionali della GPT, che si apprestano a vivere la loro Festa, a fine mese, alla Fiera di Rimini. Oppure il Trampolino Elastico che prepara in gran silenzio il salto più lungo della stagione, quello a San Pietroburgo. Per ora l’appuntamento è in edicola, domani mattina. Ancora una volta – e in attesa delle altre a venire, magari mentre saremo sotto l’ombrellone – la Ginnastica ha fatto goal nel cuore della redazione "rosa".

  • Desio - Il Golden Butterfly Gala, un evento da mille e una notte

    Ultimi preparativi e si comincia. Sabato 16 giugno (ore 21), al Pala Banco Desio, andrà in scena la nona edizione del Golden Butterfly Gala, un vero e proprio show organizzato dall'allenatrice più medagliata di sempre, Emanuela Maccarani e da tutto lo staff dell'Accademia Internazionale che, in queste ore, si sta prodigando per la riuscita di uno spettacolo che si preannuncia ancor più ricco rispetto al passato. Nuove performance delle Farfalle azzurre accompagnate, come sempre, da artisti e musica dal vivo e da un allestimento del tutto simile al palcoscenico di un teatro. "Quest'anno - ha spiegato la Direttrice Tecnica nazionale di sezione, deus ex machina di questo evento - saranno con noi anche le individualiste: Milena Baldassarri, Alexandra Agiurgiuculese e Alessia Russo. Abbiamo rinnovato l'intero spettacolo rendendolo ancor più emozionante e coinvolgente". Ancora poche ore di prove e poi i riflettori saranno tutti puntati e accesi sulla pedana del Pala Desio, sede di allenamento della Squadra nazionale di Ginnastica Ritmica che, da poco più di una settimana, ha aggiunto al proprio palmares un oro ai 5 cerchi e due argenti - nel completo e nel misto - di livello continentale durante il campionato europeo di Guadalajara. I biglietti possono essere acquistati la sera stessa dell'evento, al costo di 15 Euro. Attese inoltre diverse personalità del mondo dello sport e dello spettacolo insieme alle alte cariche federali, primo fra tutti il Presidente Gherardo Tecchi.

  • Roma - Milena Baldassarri visita la sede della FGI: "Questa è la fabbrica dei miei sogni!"

    Milena Baldassarri ha sostenuto oggi le visite mediche annuali presso l’Istituto di medicina dello Sport dell’Acqua Acetosa, a Roma, e con l’occasione ha fatto visita alla sede nazionale della Federazione Ginnastica d’Italia. L’atleta di Ravenna, che festeggerà i diciassette anni il prossimo ottobre, prenderà parte, sabato 16 giugno, alle ore 21.00, al Golden Butterfly Gala, insieme ad Alexandra Agiurgiuculese e Alessia Russo. Le stesse ginnaste con le quali condividerà l’esperienza ai Giochi del Mediterraneo, a Tarragona. “Sono felice di partecipare alla ormai tradizionale festa di fine giugno delle Farfalle al Paladesio e ringrazio dell’invito Emanuela Maccarani. Al Golden dovrei eseguire un esercizio di gara e poi un numero coreografico. Ma non voglio svelare nulla di quello che si preannuncia uno spettacolo eccezionale. Il 27 giugno poi partiremo per la Spagna, dove tornerò per la terza volta in due mesi. Mi farà bene per esercitarmi con la lingua, visto che la sto studiando a scuola. Ho appena concluso il terzo anno all’Istituto turistico Morea Vivarelli di Fabriano. Adesso però comincia una lunga estate ginnica, piena d’impegno e d’impegni. Tra gare internazionali all’estero e l’amichevole di Pescara, avrò poche pause. Vacanze? Le passeremo in palestra, negli allenamenti collegiali dei Gruppi A. Un sacrificio calcolato, visto che all’orizzonte ci sono i Mondiali di Sofia”. E proprio la rassegna iridata, quella di Pesaro 2017, rimane per ora il ricordo più bello della carriera, in continua ascesa, della giovane Milena. Dopo l’esordio individuale junior sul podio di Holon nel 2016, la stella allenata da Kristina Ghiurova e Julieta Cantaluppi ha messo in fila una finale al nastro senior agli Europei di Budapest, il nono posto all-around all’Adriatic Arena, con il premio Alina Kabaeva, lo scudetto con la Faber Fabriano, il titolo italiano Assoluto a Terranuova Bracciolini. La penisola iberica è stata l’ultima conquista, in World Cup e nella finale continentale a 24. “I miei attrezzi preferiti rimangono il nastro e la palla. No, per ora non cambio nulla, li vedrete ancora montati su Christmas Carol e Apres Moi di Regina Spektor. Abbiamo però in serbo qualche novità sui body, che dovrei usare in Bulgaria. Speriamo!”. La Baldassarri, che da grande vorrebbe studiare recitazione, riesce appena a celare le sue ambizioni, dietro un velo di scaramanzia e di rispetto per coloro che comunque dovranno fare le convocazioni ufficiali. Malgrado si sia trasferita nella fucina fabrianese ad appena undici anni, diventando di fatto subito grande, Milena ha sempre tenuto un profilo basso, cercando di rubare con gli occhi e accumulare esperienza, con i suoi progetti di vita ancora ben chiusi nel cassetto dei desideri. “Quando non mi alleno mi piace passeggiare in collina e nei boschi, in mezzo alla natura. Ma amo anche fare shopping e andare al cinema, magari insieme ad Alice Aiello, con la quale passo gran parte del mio tempo, fuori e dentro la pedana. Oppure Andrea, il mio fidanzato, che gioca a basket. Ho iniziato a praticare la ginnastica perché seguivo le mie sorelle, Angela e Alice. Mi ha influenzata molto anche la migliore amica di mia madre, che insegnava Ritmica a Ravenna. Si chiamano entrambe Natasha, ed io, essendo per metà russa, ho questa disciplina nel sangue. In verità la mia mamma è stata nazionale di nuoto ed ha fatto la riserva alle Olimpiadi dell’80. C’è mancato poco che finissi in vasca. Invece ho scelto i piccoli attrezzi perché ti insegnano tanto. Disciplina, coordinazione, portamento. Sto passando la mia adolescenza, inseguendo sempre un obiettivo diverso. Non è una cosa così scontata, credetemi, soprattutto in una età nella quale molti dei miei coetanei non sanno come passare le giornate. La ginnastica mi impone di seguire una vita sana e di allacciare rapporti di amicizia e di collaborazione con il prossimo, in un clima di sana competizione. E questa, al di là dei risultati che riuscirò a perseguire, per me è già una vittoria”. Il giro negli uffici di Viale Tiziano 70 si conclude tra lo stupore reciproco. I campioni sono la finalizzazione dell’attività quotidiana dei dipendenti federali e La Federazione, a sua volta, per un atleta, è il luogo dove si materializzano le sue aspirazioni. “Che emozione essere qui, nella fabbrica dei sogni. Ora sta a me tornare a casa e renderli reali!

  • Rimini - Le Farfalle in pedana a Ginnastica in Festa 2018

    Le Farfalle sono pronte a rendere “Ginnastica in Festa” 2018 un appuntamento unico nel suo genere. La Squadra Nazionale italiana di Ginnastica Ritmica al completo, infatti, è la prima grande presenza annunciata per l’evento alla Fiera di Rimini, che dal 22 giugno all’1 luglio, porterà campioni azzurri e tanto spettacolo all’interno del quartiere fieristico di IEG - Italian Exhibition Group.

    Seguite dall’allenatrice più medagliata di tutti i tempi Emanuela Maccarani e da due componenti dello staff dell'Accademia Internazionale di Desio, la tecnica Valentina Rovetta e la coreografa Federica Bagnera, le giovani stelle della Ritmica incontreranno tutti i fan durante la giornata di venerdì 29 giugno per poi salire in pedana e regalare ulteriori emozioni al pubblico presente con un’esibizione mozzafiato. Sarà dunque un’occasione unica per salutare Alessia MaurelliMartina Centofanti, Agnese Duranti, Anna Basta, Martina Santandrea e Letizia Cicconcelli, di ritorno dai recenti Campionati Europei di Guadalajara dove hanno conquistato un oro ai 5 cerchi (già campionesse del mondo in questa specialità) e due argenti nel completo e nel misto, insieme a Beatrice Tornatore, Elena Varallo, Daniela Mogurean e Francesca Majer, le compagne che completano la rosa della Squadra Nazionale dei piccoli attrezzi.

    Tra le novità di quest’anno, inoltre, il programma della manifestazione si arricchirà con l’inserimento delle attività del settore Salute e Fitness della Federazione Ginnastica d’Italia, aperte a chiunque voglia cimentarsi in una delle numerose specialità. Dal 25 giugno all’1 luglio, tutti gli sportivi e gli appassionati di ginnastica potranno provare Functional TrainingKid’s Play MovingAequilibriumLife Long Training ed Energy Fitness Gym. Saranno inoltre allestite un’Area Acrobatica, dove poter provare gli elementi fondamentali della specialità, ed una zona dedicata alla dimostrazione del Parkour-Gym nella quale si alterneranno esperienze didattiche e tecniche per la promozione di questa nuova disciplina.

    “Ginnastica in Festa” 2018 si preannuncia, dunque, un’edizione ricchissima di sport: andranno infatti in scena anche i Campionati di livello Silver e Serie D delle specialità di Ginnastica Artistica Femminile e Maschile, Ritmica e Trampolino Elastico, insieme a numerose esibizioni di Ginnastica per Tutti, Gymgiocando, Sincrogym, Promogym, Ropeskipping e Gyminsieme, con il Galà della Gymnaestrada a chiudere in bellezza.

    Il biglietto giornaliero per Ginnastica in Festa, del costo di 12 euro, potrà essere acquistato presso la biglietteria posta all’ingresso Fiera oppure tramite prevendita on-line sulla piattaforma www.vivaticket.it, accessibile anche tramite il sito ufficiale www.ginnasticainfestarimini.it.

    Per ulteriori informazioni:

    SG Plus - Ufficio stampa Ginnastica in Festa
    Pietro Di Pisa
    pietro.dipisa@sgplus.it
    0521 531731

    Foto: ©Simone Ferraro/FGI

| Data di pubblicazione:Tue, 19 Jun 2018 15:59:45 +0200
Torna alla lista di newsfeed

A.S.D. Melos Via M. Santucci, 126 Perugia, Umbria, Italia
Tel: 340-5535478 - 320-0110871
Email: asdmelos@libero.it; info@asdmelos.it
C.F.: 94124080543 REGISTRO NAZIONALE DELLE ASSOCIAZIONI E SOCIETÀ SPORTIVE DILETTANTISTICHE N.134720 affiliata a Organizzazione per l'Educazione allo Sport (OPES) numero/codice 883